Attimo per Attimo | Carla Parola Official website Attimo per Attimo – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Attimo per Attimo

 

Cerchiamo di fare una Riflessione non sul Tempo che passa, non su quello già passato, che dovrà venire, ma esattamente sull’Attimo che viviamo.
È una Riflessione fatta già più e più Volte, ma è molto difficoltoso per l’Essere umano convincersi che sia necessario vivere Qui ed ORA.
Nel Momento Presente c’è Tutto.
Dovete visualizzare l’Attimo Presente come un Seme; nel Seme c’è tutto: c’è la Programmazione di quello che sarà un Fiore, un Filo d’erba, un Albero…
Nell’Attimo che viviamo è racchiuso il nostro Passato e c’è già il nostro Futuro.
L’Importanza del vivere Qui ed ORA non è solo una Questione di Tranquillità interiore, ma è anche un Beneficio per il Fisico, per le nostre Cellule e le nostre Funzioni fisiologiche: un Beneficio a tutto tondo che coinvolge il nostro Essere.
Qui sorge sempre un Problema, nel Senso che l’Essere umano continua a pensare che siano solo Parole, e Parole difficili da mettere in Pratica, perché il vivere Qui ed ORA tarpa la Capacità di analizzare le Situazioni, il volerle controllare Ora e nel Futuro, e al Tempo stesso mette a Repentaglio il Vissuto relativo al Passato.
Se non posso riviverlo, ripassarlo, se non posso tornare sopra a ciò che è stato, è come se non fosse stato, quindi trovo estremamente poco plausibile la Modalità del vivere Qui ed ORA, e cerco tante Motivazioni per tornare al Passato e ipotizzare continuamente il Futuro.
È per questo che è Importante capire perché dobbiamo fissarci nel Qui ed ORA.
Nel Qui ed ORA il Passato esiste come Informazione, esiste con tutta la Carica che ha avuto quando lo abbiamo vissuto, quando ci ha penetrato, quando è stato Parte di Noi in Maniera attiva.
Ricordarlo ORA non ha nessun Significato in quanto daremmo a quegli Eventi una Valenza che in quel Momento non avevano.
ORA li rivediamo con l’Esperienza che abbiamo acquisito proprio attraverso quegli Eventi, con la Maturità che abbiamo sviluppato nel Corso del Tempo e perciò, nell’andare a rivedere, a rivivere quegli Eventi, non possiamo essere reali, veri, ma ci ritroviamo a interpretare l’Evento con la Mentalità di ORA.
E così possono sorgere Sensi di colpa, Rimorsi, Frustrazioni, Rimpianti… che però non hanno Ragione di esistere perché non possiamo più ritornare a quegli Eventi.
Ripeto ancora che quegli Eventi hanno fatto di Noi quello che siamo, per cui ORA, QUI, Noi siamo anche quegli Eventi.
Il Futuro non è segnato, non è scritto né determinato, il Futuro può essere Tutto perché noi siamo immersi nel Tutto, attorno a Noi ci sono tutte le Possibilità e noi imbocchiamo una Strada o un’Altra Strada proprio secondo il nostro Modo di percepire le Situazioni e gli Eventi, ma soprattutto secondo la Modalità che usiamo nel vivere.
Viviamo con la Polarità positiva attivata? Allora attireremo ed imboccheremo la Strada giusta, quella delle Soluzioni, quella che ci porta a capire e a star Bene.
Viviamo con la Polarità negativa attivata? Allora imboccheremo la Via delle Complicazioni, dei Contrasti, continueremo a fare Esperienze che saranno faticose, stancanti, perché vivendo sulla Scia della Negatività non capiremo l’lnsegnamento che quell’Evento ci sta porgendo.
È perciò importante, nel vivere Qui ed ORA, un’Assenza di Programmazione – per quanto ci è possibile – per lasciare alla Vita il Compito di dirigerci dove è più giusto per noi andare.
Ovvero dove ci sono le Situazioni per noi e le Soluzioni.
Non dobbiamo sentirci privati di Qualcosa se agiamo in questo Modo, non ci viene tolta la Capacità di fare, di progettare. Ci è solo chiesto di essere più realisti, più razionali, più concreti, pensando che nelle nostre Programmazioni non possiamo tener conto del Futuro, calcolare l’Imprevisto fino in fondo; non siamo in Grado di sapere se tutto quello che vogliamo e progettiamo andrà a buon Fine e soprattutto se sarà giusto per Noi.
Noi ragioniamo sulle Informazioni che abbiamo, con quello che sentiamo giusto, che osserviamo attorno a noi, però c’è la Vita che ha una Parte oscura, imponderabile, la Parte che si manifesta al di là della nostra Programmazione.
Quindi dobbiamo essere così attenti a non creare dei Castelli per il Futuro o a metterci dei Blocchi, o ad attivare Sogni di Gloria, perché tutto questo potrebbe semplicemente complicarci la Vita.
Se ci limitiamo a vivere Bene Qui ed ORA noi siamo armoniosi, siamo sulla Scia positiva, e basta questo per attirarci tutto ciò che ci necessita.
Tutte Situazioni che a noi vengono date con lo Scopo di capirci meglio, affinché possiamo arrivare ad un Modo di vivere armonioso e soprattutto consapevole.

I commenti sono chiusi .

© 2018 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »