Autoguarigione 3 | Carla Parola Official website Autoguarigione 3 – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Autoguarigione 3

 

Pensiamo per un Momento a Noi Stessi in Modo Astratto: non abbiamo un Corpo, non siamo Materia, ma siamo un Grande, Immenso Punto Interrogativo.
Chi siamo? Cosa siamo? Dobbiamo dare Noi delle Risposte a queste Domande, riempiendole con dei Contenuti che vengano dalla Nostra Mente e soprattutto dal Nostro Cuore.
In Questo Momento Sono un Corpo Sofferente o sono un’Anima che sta cercando, attraverso il Dolore, la Prova, la Fatica della Malattia, la Sua Dimensione?
Questo è un Concetto Importantissimo.
Ricordatevi che l’Anima e l’Energia Non soffrono: è la Mente Umana, la Personalità, il Corpo Fisico che creano, producono e sopportano la Sofferenza.
L’Anima Osserva, l’Energia prende Atto.
Quando diciamo che la Nostra Energia sta soffrendo commettiamo un Errore, perché a soffrire è la Parte Umana, tangibile dell’Individuo, comprendendo nella Parte Tangibile anche la Mente con i Suoi Pensieri, che spessissimo sono Dolorosi.
Sforziamoci di percepirci come Energia.
Visualizziamo davanti a Noi un Punto come fosse un Atomo Luminoso, perfetto, armonioso, privo di Sofferenza e soprattutto di Dubbi.
L’Atomo È
ORA dobbiamo riuscire a circoscrivere i Dubbi, a neutralizzarli rendendoli Innocui.
Per Autoguarirsi è assolutamente indispensabile la Certezza di poterlo fare.
Solo così la Parte Divina che è in Noi e che sa di poterlo fare, la Parte che Crea e che contiene Tutte le Soluzioni può avere Via Libera.
Domandiamoci: perché sto soffrendo?
Perché Questo Problema della Malattia è così Centrale nella Mia Vita?
Una Risposta la suggerisco Io: perché attraverso la Malattia io mi impedisco di Vivermi Fin Fondo.
Ho un Problema – secondo Me Oggettivo – su cui devo indirizzare le Mie Energie.
Non posso Vivermi Fino in Fondo perché sono Ammalato.
Questa è una Risposta che deve far riflettere, perché nasconde la Paura di dare Libera Espressione a Quello che di profondo e di autentico è in Noi.
Ci limitiamo a vivere una Parte di Noi che è di Facciata.
Vogliamo nascondere le Nostre Debolezze perché ce ne vergogniamo, ma così facendo inibiamo anche le Nostre Eccellenze che non possono manifestarsi.
Rilassiamoci, srotoliamo il Punto Interrogativo e facciamolo diventare un Punto Luminoso.
Emettiamo questa Certezza, ripetendo Dentro di Noi:
Io Sono Parte del Divino, Sono il Divino, Voglio e Posso Guarire, voglio e posso guarire, voglio e posso guarire.
Il Punto Luminoso è un Sigillo a Questa Affermazione.

I commenti sono chiusi .

© 2018 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »