Consolidiamo l’Essere | Carla Parola Official website Consolidiamo l’Essere – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Consolidiamo l’Essere

 

Ciò che in assoluto non bisogna mai pensare è: “Che cosa faccio Io su Questa Terra?”
La Domanda posta in Questi Termini non ha Alcun Senso.
È un Pensiero che andrebbe abbandonato se prima non abbiamo capito Chi Siamo.
Posso fare Qualunque Cosa su Questa Terra, posso avere Qualunque Tipo di Attività, posso dare Vita a Qualsiasi Evento, posso essere Portatore di Novità…
Se Prima non ho chiarito CHI sono su Questa Terra, poco importa CHE COSA faccio: il Mio fare avrà una Valenza estremamente nebulosa, mentre se capisco chi sono, trovo anche un Senso a quello che faccio; se non ho capito questo, il mio fare è un fare per fare, per alimentare la Mia Personalità, il mio Ego, la Mia Voglia di apparire.
Se, viceversa, vado all’Origine e mi chiedo chi sono, arrivo a capire che sono una Cellula di un Corpo Meraviglioso, una Parte dell’Universo, un Punto Luminoso, una Scintilla di Energia; allora il Mio fare avrà un Senso Diverso, perché ha una Diversa Valenza.
Devo poi essere coerente con la Risposta che mi sono dato e quindi agire in Armonia con ciò che sono.
La Stessa Cosa può essere affrontata in Due Modi: con la Modalità dell’Apparenza o con quella dell’Essere.
Queste Due Modalità non vengono ad instaurarsi in Noi per Caso: sono Parte Integrante dell’Essere Umano, il quale deve decidere se vuole vivere sulla Scia dell’Apparenza o in quella dell’Essere.
La Stessa Cosa, gestita con l’Apparenza avrà una Valenza, con l’Essere un’Altra.
In Questo Momento sulla Terra si verifica un Fatto molto significativo: è vero tutto e il contrario di tutto.
È Vero che c’è una Grandissima Confusione, è Vero che il Negativo ci sta accecando perché così violento, esibito, plateale da far apparire che vi sia solo il Male in Mezzo a Noi.
Ma non è così.
C’è anche un Bene che è corposo, forte, determinato e soprattutto consapevole, e che sta emergendo in Modo Estremamente Positivo.
Questo Bene attiene alla Vibrazione dell’Essere: non può aver a che fare con la Vibrazione dell’Apparenza perché nel Bene non c’è l’Apparenza, ma soltanto l’Essenza, l’Essere.
In Questo Momento la Nostra “Scelta” nei Confronti di quale delle Due Polarità vogliamo seguire deve essere estremamente netta e consapevole.
Fatta Questa Scelta, dobbiamo usare una Coerenza Estrema, perché se capisco Chi Sono e di Conseguenza vivo nell’Essere, non posso poi per delle Sciocchezze finire nell’Apparenza, altrimenti questa Oscillazione perturba non solo le Mie Cellule, il Mio Corpo, la Mia Interiorità, ma anche il Campo Energetico attorno a Me, e la Somma di Tutti Questi Campi perturbati fa vacillare la Stabilità che l’Essere sta per raggiungere.
Una Massa Critica che vuole il Cambiamento, che vuole portare avanti la Vibrazione dell’Essere – e con ciò sopire quella dell’Apparenza – esiste già.
Questa Massa si deve consolidare e, per far sì che ciò accada, è Compito di Ognuno di Noi consolidare interiormente questa Essenza, in Modo tale da non perturbare il Campo che si è formato e che necessita di Solidità.
Quando Noi, di fronte alle Brutture che continuamente ci vengono sottoposte, davanti a Modi di Essere, di governare, di gestire le Situazioni che troviamo ingiuste e umilianti ci sentiamo in Gabbia, impotenti, e ci sembra di non poter fare Nulla, ricordiamoci che questo Senso di Impotenza attiene alla Vibrazione dell’Apparenza, poiché la Vibrazione dell’Essere sa che c’è Molto, Moltissimo da fare a Livello Individuale, Personale. Consolidando Dentro di Noi l’Essere consolidiamo il Nostro Campo Energetico, emettendo attorno a Noi una Vibrazione di Solidità e di Coerenza e così contribuendo affinché Questo Campo Energetico si rafforzi.
Non dobbiamo essere Pessimisti, non dobbiamo temere il Negativo: ne prendiamo Atto perché c’è, ma dobbiamo anche capire che ci viene esibito continuamente per Scopi Strutturali, per crearci Ansia, Paura, e con ciò mantenerci nella Vibrazione dell’Apparenza; rimanendo impotenti davanti alla Forza dell’Essere ci manteniamo nell’Apparenza e “abbassiamo” il Nostro Livello Energetico, divenendo molto più manovrabili che non se SIAMO.
Se SIAMO, siamo inviolabili.
Vi esortiamo quindi in Questo Momento a sentirvi inviolabili perché Portatori della Parte Divina Attiva dentro di Voi.
La Parte Divina è in Ognuno, ma se non la si attiva, se non se ne ha Consapevolezza, se non la si vive fino in fondo rimane silente.
Essendo consapevoli di ciò, dovete avere Massima Cura nel non soffocare Questa Vibrazione, anzi dovete impegnarvi ad alimentarla.

I commenti sono chiusi .

© 2018 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »