Culliamoci con Tenerezza – meditazione | Carla Parola Official website Culliamoci con Tenerezza – meditazione – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Culliamoci con Tenerezza – meditazione

 

Nel Nostro Vivere teniamo conto soltanto di Questo Concetto: siamo esseri Divini, provenienti dal Cosmo, e al Nostro Interno ci sono Tutti i Codici Divini che invadono, permeano, attivano e dirigono il Cosmo Stesso.
Non chiediamoci che Cosa dobbiamo fare affinché Questi Codici Divini si manifestino.
Non è una Domanda Opportuna, anche se la Risposta esiste ed è: NULLA.
Dobbiamo creare in Noi il Nulla per far sì che il Nostro Spazio Interiore si possa manifestare.
Perché Ciò avvenga dobbiamo annullare i Pensieri concentrandoci sul QUI ed ORA.
Cerchiamo di percepire il Nostro Essere nel QUI ed ORA.
Lasciamoci avvolgere dalla Pace, dalla Serenità, dall’Armonia.
Lasciamo che Ogni Fibra del Nostro Essere trovi Pace.
Culliamoci dolcemente.
Abbiamo Bisogno di Tenerezza, abbiamo Bisogno di Amore, abbiamo Bisogno di Armonia.
Non aspettiamola dagli Altri, dall’Esterno: doniamocela con Grande Impegno.
Cerchiamo di essere fieri di Noi Stessi per gli Sforzi che facciamo allo Scopo di accettarci e di amarci, per gli Sforzi che facciamo con l’Intento di tenere a bada le Parti di Noi che sono pungenti, disarmoniche.
Dobbiamo avere l’Orgoglio di sentirci Esseri Divini.
Dobbiamo essere impegnati ad Aderire a Noi Stessi sempre e comunque.
Non lasciamoci frastornare da Tutto quello che sentiamo attorno, da Tutte le Aspettative che gli Altri hanno su di Noi.
Non ascoltiamo Troppo la Nostra Mente che ci porta sempre a ragionare su Temi spesso faticosi, impegnativi e Non produttivi.
Impegniamoci per Essere veramente Noi Stessi sempre e, nell’Essere Noi Stessi, diamo Spazio alle Nostre Istanze più profonde, ai Nostri Desideri più reconditi.
Spesso Non osiamo neppure confessarli a Noi Stessi, ma esistono, sono Parte di Noi.
Lasciamoli affiorare, Non scacciamoli e, anche se sono Desideri Utopistici, Non temiamoli.
Se sono in Noi è perché ci appartengono.
Accettandoli dobbiamo permettere alla Vita di realizzarli.
Non affanniamoci per realizzarli Noi: è la Vita che Deve farlo.
Noi dobbiamo soltanto accoglierli e permettere alla Vita di manifestare Ciò che è più Giusto per Noi.
Abbracciamoci, culliamoci, amiamoci con Grande Verità e Grande Tenerezza.
Siamo una Cellula di un Corpo perfetto, meraviglioso, che pensa a Noi, ci nutre, ci sostiene, ci fornisce Tutte le Indicazioni che servono per progredire nella Vita.
Sentiamoci Piccoli, sentiamoci Cellula e inondiamo Questa Cellula di Grande Amore e Grande Tenerezza.
Quando la Vita ci pone davanti a delle Difficoltà, quando ci sentiamo smarriti, il Bene per Noi Stessi deve crescere, la Tenerezza deve avvolgerci.
Parallelamente deve nascere in Noi in Modo determinante la Sicurezza.
Sicurezza che Qualunque Cosa Noi stiamo affrontando avrà Soluzione.
Sicurezza nella Vita che ci ama.
Sicurezza nelle Nostre Capacità.
Rilassiamoci e – sempre cullandoci con Tenerezza e con Amore – rendiamoci Conto di Essere, QUI ed ORA, esattamente dove volevamo Essere, dove la Vita ci ha portato e dove dobbiamo stare.

I commenti sono chiusi .

© 2018 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »