Danza – meditazione | Carla Parola Official website Danza – meditazione – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Danza – meditazione

Chiariamo meglio che Cosa Siamo: Noi Siamo UNO, non dobbiamo pensarci come Esseri Divisi fra Corpo, Mente e Anima, non dobbiamo pensare che le Nostre Emozioni non incidano sul Corpo, allo Stesso Modo in cui il Corpo può incidere sulle Nostre Emozioni.
È come con l’Uovo e la Gallina: chi è nato prima?
Non si sa.
Abbiamo un Corpo con una Sua Chimica, ma soprattutto abbiamo delle Emozioni, e tutto ciò si esprime in Vibrazioni e Frequenze.
ORA cerchiamo di rilassarci e portare Beneficio alle Nostre Cellule, Dentro di Noi.
Come?
Cercando di mettere le Nostre Cellule in uno Stato Vibratorio Armonico.
Il Respiro deve essere profondo e lento.
Dobbiamo cercare di annullare la Percezione di Noi Stessi.
In Questo Momento Noi siamo il Nostro Respiro: non abbiamo Pensieri né Emozioni. Per noi è importante solo la Leggerezza: ci dobbiamo sentire leggeri.
Visualizziamo le Nostre Cellule come un Insieme fluttuante: non sono mai ferme, si muovono continuamente. Per avere Armonia dobbiamo dare a Questo Moto l’Andamento di una Danza.
Cerchiamo di visualizzarci come un Insieme di Cellule Danzanti.
Ognuno di Voi ha il suo Ritmo – chi lento, chi rock… – Ognuno scelga Ciò che preferisce.
Questa Danza crea Armonia, Leggerezza.
Dobbiamo essere coscienti che attorno a Noi ci sono Altri Esseri che danzano.
Questo è il Pensiero che dobbiamo mantenere in Noi: non siamo soltanto Noi a danzare, ma anche quelli Attorno a Noi hanno Cellule che danzano.
Se il Ritmo è diverso può avvenire lo Scontro, ma se lo Scontro avviene durante una Danza non potrà essere traumatico.
Non dobbiamo dimenticare che facciamo Parte dell’Universo, che siamo Energia e come Energia Siamo in tutto l’Universo.
Entriamo in Risonanza con il Nostro Vicino, con il Nostro Prossimo.
Cerchiamo di risuonare danzando.
La Prima Cosa per star bene è la Leggerezza: Leggerezza del Nostro Spirito, dei Nostri Pensieri, dei Giudizi dati su Noi Stessi e sugli Altri.
La Leggerezza ci porta a danzare, porta le Nostre Cellule ad essere armoniche, porta la Nostra Mente ad essere quieta.
Non facciamoci il Torto di vivere arrabbiati: cerchiamo di volerci bene, di amare le Nostre Cellule, e soprattutto cerchiamo di danzare con il Nostro Ritmo, non lasciamoci trascinare da Ritmi Diversi se non li sentiamo adatti a Noi.
Non permettiamo a Nessuno di modificare il Nostro Ritmo.
Difendiamo Noi Stessi da tutto ciò che ci fa male.
Come possiamo farlo? Con Leggerezza.
Quello che ci fa male dobbiamo analizzarlo, valutarlo continuando a danzare interiormente con Leggerezza.
Non permettiamo alla Nostra Mente di renderci cupi, bui, pesanti, spaventati, ansiosi: non ci meritiamo Questi Stati d’Animo.
Ci meritiamo di essere gioiosi, consapevoli, allegri e soprattutto leggeri.
È nella Leggerezza che il Nostro Corpo trova il Suo Ritmo.
È nella Leggerezza che diamo il Giusto Peso ad Ogni Cosa, senza lasciare che siano i Pensieri e le Situazioni a schiacciarci.
Se siamo leggeri fluttuiamo sopra Queste Situazioni.
Portiamo in Noi Questa Danza ed attuiamola Ogni Volta che ci sentiamo in difficoltà: Ogni Volta che un Pensiero diventa pesante, quando l’Ansia ci assale, quando la Paura ci fa vedere nero, non sentiamoci stupidi se iniziamo a danzare.
Con la Leggerezza noi attiriamo la Benedizione della Vita, le Soluzioni che attendiamo, gli Aiuti che la Vita è sempre pronta a darci.
Con la Pesantezza, con il Lamento, con la Chiusura in Noi Stessi ci stacchiamo dal Flusso Benefico della Vita e tutto diventa più faticoso.
Cerchiamo di estendere la Nostra Danza attorno a Noi, oltre Noi.
In Questo Momento si sta creando una Grandissima Danza: c’è un Insieme di Cellule Gioiose che danzano, che non si scontrano ma si incontrano, si riconoscono, si sorridono come Parte di un Tutto e Tutte insieme volteggiano con Leggerezza.
Siamo Tutti UNO.
Attorno a Noi la Luce ci avvolge, ci permea, ci aiuta a danzare.
Siamo in uno Stato di Grazia che dobbiamo mantenere il più a lungo possibile e ritrovarlo Ogni Volta che la Vita ci costringe a pensare in Modo Pesante.
Dobbiamo allora riflettere sul perché abbiamo la Sensazione di dover pensare in Modo Pesante: semplicemente perché abbiamo smesso di danzare.
Se ritroviamo la Nostra Leggerezza, potremo affrontare Ogni Situazione con Grande Capacità di risolverla, perché – non essendo duri, immotivati, tristi, pesanti e quindi chiusi ai Margini della Vita – saremo Parte Attiva della Vita e con la nostra Leggerezza, con la Danza delle Nostre Cellule usufruiremo di Tutti i benefici che la Vita vuole porgerci.

I commenti sono chiusi .

© 2018 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »