DISAGIO | Carla Parola Official website DISAGIO – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

DISAGIO

Ragioniamo su Quello che anima Profondamente e a Volte, in Modo Sconvolgente, l’essere umano: il Disagio. Disagio che deriva dalla Paura, Disagio di non sapere che Cosa fare, di non sapere come affrontare le Situazioni, ma consideriamo soprattutto quel Disagio che non fa Capo alla Mente, perché a Volte è un Disagio senza un Perché. Cercate di pensare ad un Momento in cui avete avuto Disagio, allo Stato d’Animo che avevate, a Quello che provavate, ai Pensieri che avete dovuto Emettere per cercare di Sopire questo Disagio. Molte volte il Disagio è stato Refrattario ad ogni Tipo di Pensiero: c’era, continuava e non vi era Logica che lo potesse far Tacere. Questo avviene sempre – e sottolineo Sempre – quando l’essere umano dà delle Risposte Negative all’Energia, quando Davanti ad una Situazione, la sua Reazione non è quella che l’Energia si aspetta; in tal Caso essa segnala con il Disagio che Qualcosa non va. Spessissimo ciò non si capisce, quindi il Disagio aumenta, perché senza una Causa da poter disinnescare si Brancola nel Buio. Il Metodo per farlo tacere, per cercare di Metabolizzarlo, è quello di fare Silenzio, fare un Grandissimo Silenzio: un Silenzio dentro che sia veramente Assoluto; la Mente deve tacere, la Mente non deve pensare a che Cosa ha provocato il Disagio, ma bisogna cercare di Superare il Pensiero, per mettersi in un Grandissimo Silenzio. La Vita sempre e – lo sottolineo di nuovo – Sempre, darà la Risposta Giusta. Il Disagio molte Volte è devastante, perché crea uno Stato d’Animo Non di Serenità, Non di Pace, ma di Ansia, di Paura e le Cellule del Corpo sono Non stabili, perché subiscono tutto Questo Stress; per arrivare a metterlo in Pace bisogna cercare, – davanti ad una Situazione, Prima di reagire, quindi di Agire per sostenere quello che si deve Fare, quello che la Situazione chiede -, di Fare Silenzio e torniamo al Silenzio. È necessario fare Silenzio, ascoltarsi Dentro, cercare di Capire quello che la Situazione ci vuole insegnare, quello che quell’Evento rappresenta nella nostra Vita e Agire su Suggerimento della nostra Interiorità, Non della nostra Mente. A volte la nostra Interiorità ci può dare “Consigli” che la Mente non accetta perché ne va della nostra Personalità, della nostra Lesa Maestà, del nostro Apparire. Se però noi riusciamo a Reagire e a gestire la Situazione con il Consiglio di questa Parte Interiore Profonda, Vera, Autentica, il Disagio non c’è. Voglio ancora dirvi Qualcosa su questo Argomento e riguarda le “Energie Mature” ossia Energie che sono quasi Complete, Energie Antiche, Energie che hanno tantissime Informazioni al loro Interno: per queste il Disagio avviene molto più Facilmente, perché l’Energia che è Matura, che è quasi ad un passo dall’essere Armonica, Non tollera Sbavature, non vuole Insulti, vuole costringere l’essere umano a essere Coerente, quindi a dare sempre le Risposte Giuste. Queste Energie sono le più colpite dal Disagio e a loro consiglio un Grandissimo Silenzio: Accogliere il Disagio, Non cercare di Capirlo, perché poi la Chiarezza arriverà da Sola; queste Energie sono in Grado di attirare le Situazioni Giuste per capire il Perché del Disagio.

I commenti sono chiusi .

© 2022 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »