La Famiglia | Carla Parola Official website La Famiglia – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

La Famiglia

 

L’Argomento che Oggi dobbiamo trattare, perché è imperativo, è la Situazione familiare: come si ripercuote la Famiglia sull’Essere umano.
Per Famiglia intendo tutte le Persone che sono a Contatto con l’Individuo e che su di Esso hanno una qualche Influenza.
Possono essere il Padre e la Madre naturali o adottivi, possono essere Famiglie allargate con più Padri e più Madri o dove una forte Influenza possono averla i Nonni, gli Zii, gli altri Fratelli.
Perché questo è importante?
Perché nell’Evoluzione, nell’Accelerazione evolutiva che in questo Momento è così pesante e pressante, quello che è familiare ha Necessità di essere evoluto.
Cosa significa questo?
Vuol dire che la Persona che fa Capo ad una Famiglia (e non è un Caso che faccia Capo a quella Famiglia) ha nella Mente dei Meccanismi e dentro di sé delle Tematiche che riguardano anche altri Componenti della Famiglia stessa.
La Tendenza è quella di ripetere i Meccanismi e di imitarli, cercando di prendere Esempio dai Modi di fare e di essere che ci vengono da quelli che ci sono vicini.
Questo però può essere solo il primo Momento, il Momento dello Stimolo.
Deve poi subentrare il Momento della Riflessione, per capire se questi Meccanismi, che ci sono offerti mettendoli vicino a noi, sotto il nostro Sguardo, sono validi per noi o invece dobbiamo ragionare per superarli, decidendo se la nostra Vita deve tenerne conto e capendo se si adattano a noi.
Solo se si adattano possiamo farli nostri esattamente come ci vengono dati; se li sentiamo stridenti, o se non ci danno Serenità, non per questo dobbiamo abbandonarli, ma cercare di viverli in Modo evolutivo.
Tutto ciò è estremamente importante, perché proprio in questo Momento sta affiorando, per tutti, una “rivisitazione” del Passato.
Ci sono delle Tendenze che in questo Momento stanno veramente pervadendo l’Umanità e sono quelle di voler fare dei Passi indietro, di voler nuovamente aderire a dei Meccanismi e a degli Stili di Vita del Passato.
È un Fatto generale, come se un Ripensamento globale stesse invadendo tutta l’Umanità.
Ed è necessario, perché nel Momento in cui andiamo ad approcciare una Vibrazione diversa (chiamiamola superiore, ma insisto nel definirla diversa), è necessario fare il Punto dei Meccanismi che dobbiamo portare con noi e di quelli che dobbiamo invece abbandonare.
Il Meccanismo della Famiglia lo dobbiamo chiaramente portare con noi, perché la Famiglia è un “Qualcosa” che non si può eliminare dalla Razza umana, ma bisogna portarlo con noi in Maniera evolutiva. Dobbiamo viverlo in Modo evolutivo.
In questo Momento quello che salta di più agli Occhi sono le Situazioni in cui i Genitori, devono – e sottolineo devono – imparare dai Figli.
I Figli devono (anche questo lo sottolineo) ascoltare i Genitori, ma poi fare Capo al loro Istinto per cercare di non lasciarsi condizionare.
Ascoltare, riflettere, ma l’ultima Decisione deve essere presa su quello che si sente profondamente.
Questo perché?
Perché ci sono moltissimi Ragazzi, Giovani e anche Bambini, che hanno già la Vibrazione superiore attivata dentro di sé.
E quindi possono non sottostare a delle Regole, ad una Visione della Vita che appartiene ancora ad una Vibrazione vecchia, che sta abbandonando la Terra.
Tutto questo può essere fatto con Conflitto o con Sentimento.
Se viene fatto con Conflitto non si approda da nessuna Parte: si creano Lacerazioni, Incomprensioni, ognuno si erge a Giudice dell’Altro e tutto rimane fermo, non c’è Evoluzione.
Se viceversa viene fatto con Sentimento, con Stima reciproca, con Voglia di capire, ma soprattutto con un grandissimo Amore per se stessi, allora si arriva a capire che l’altro Membro della Famiglia è quello che ci può dare l’Input per migliorarci.
Questo a qualunque Livello: non c’è chi ha Ragione o Torto, non bisogna ragionare in Termini di Età, Esperienza, Consuetudini, Regole.
In questo Momento è assolutamente necessario che i Comportamenti siano fluttuanti e che ciascuno prenda dai Meccanismi della Famiglia (che, ripeto, non a caso è la SUA Famiglia) quello che sente giusto, ma solo e semplicemente per farlo evolvere.
Cadere nella Tentazione di ripetere Meccanismi che già si sono visti, può voler dire fermarsi.
Fermarsi ad osservare un’Umanità che va avanti, una Vita che ci spinge all’Evoluzione e noi… fermi, immobili. E questo perché?
Perché il rifare ciò che è già stato fatto, l’aderire a Regole che, anche se non le sentiamo nostre, sono consolidate ci può dare Sicurezza, ma sarà una Sicurezza apparente, perché dentro di noi, se non aderiamo profondamente a questo Meccanismo, se non lo sentiamo assolutamente nostro, avremo sempre un senso di Disagio, un succedersi di Sbalzi di Umore, un Turbinio di Pensieri e mai l’Equilibrio.
È quindi importante in questo Momento, lo ripeto: è un Dovere per ognuno fermarsi ad analizzare la propria Famiglia, analizzare ogni Comportamento dei Singoli familiari e prendere da loro solo e semplicemente quello che si sente proprio, quello che si capisce possa essere una Spinta evolutiva.
Quello che non si sente adatto a sé non deve essere rinfacciato al familiare; bisogna osservare come lo vive, come riesce a gestirlo e tutto questo farlo con grande Serenità e – ripeto – con un immenso Amore per noi stessi. Amore che ci preserva dal Giudizio degli altri e verso gli altri e ci impedisce di farci del Male.

I commenti sono chiusi .

© 2019 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »