Il Senso della Vita – meditazione | Carla Parola Official website Il Senso della Vita – meditazione – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Il Senso della Vita – meditazione

 

Cerchiamo in Noi il Senso della Vita.
Per cercarlo visualizziamoci mentre facciamo Questo Percorso.
E intanto chiediamoci perché siamo arrivati alla Determinazione di voler fare Questo Percorso.
La Risposta – quasi per Tutti – è: un’Esigenza Interiore molto forte ci ha fatto vedere i Limiti del Nostro Vivere, ha reso quasi Privo di Significato quello che ci circondava, Tutto Ciò che stavamo facendo.
Anche se abbiamo raggiunto Traguardi importanti, anche se abbiamo una Stabilità emotiva, economica, di relazione, molto spesso avvertiamo un Vuoto Interiore.
La Stabilità non ci basta perché è basata sull’Apparenza, e molte Volte legata a doppio filo a Cause Esterne.
Abbiamo quasi sempre Paura che la Stabilità ci venga a mancare perché all’Esterno Qualcosa muta: Qualcuno può tradirci, Qualche Evento Inaspettato può arrivare a farci perdere l’Equilibrio.
Ecco allora il Desiderio Profondo di trovare il Senso Vero della Vita colmando quel Vuoto che abbiamo Dentro.
In Questo Nostro Percorso incontriamo Noi Stessi.
Noi Stessi con la Personalità che conosciamo, con i Nostri Limiti, i Nostri Punti di Forza e le Nostre Eccellenze.
Molte Volte però la Conoscenza di Noi resta incompleta perché avvertiamo che c’è anche Altro.
Ci sono Fermenti, Pulsioni, Paure, Certezze che non fanno Capo alla Nostra Mente ma sono comunque presenti in Noi in Maniera Indefinita.
La Tristezza che ci assale anche davanti ad un Evento Gioioso, o la Serenità che ci permea davanti ad un Evento che dovrebbe metterci in Ansia, ma anche il Rifiuto Totale verso certe Tematiche, verso il fare Qualcosa che pure la Logica ci suggerisce come Giusto; tutto ciò proviene da una Parte di Noi che Non corrisponde alla Personalità ma al Nostro Sé Profondo.
È quella Parte di Noi che sa perché siamo qui, ed è la Parte che ha il Compito di condurci Fino in Fondo all’Attuazione del nostro Programma Interiore.
Questo Sé Non si nasconde per costringerci a cercare o per farci soffrire, ma si cela quando è sovrastato dalla Personalità, quando Noi lo giudichiamo continuamente con la Logica Ferrea della Mente.
Ciò accade Ogniqualvolta questo Sé ci suggerisce di percorrere una Strada che Non è accettata dalla Mente.
Allora il Sé si fa silenzioso, si nasconde (momentaneamente), per poi ritornare ancora più forte, più impellente, in Forma ancora più sentita, proprio perché Quello che abbiamo rifiutato doveva invece Essere accettato.
Quindi la Stessa Situazione – magari con Altri Attori e in Altre Circostanze – si ripresenta nella Nostra Vita.
Creiamoci ORA un’Immagine di Noi con il Nostro Corpo Fisico, con la Nostra Personalità, così come Siamo adesso, e andando al Nostro Interno incontriamo l’Altro Noi: Questo Sé.
Dobbiamo vederlo come maestoso, luminoso, immacolato: Qualcosa che ci dia una Grande Sicurezza – forse persino un po’ di Soggezione -ma con la Consapevolezza che quel Sé Siamo Noi, e che dobbiamo accoglierlo, onorarlo, amarlo lasciandolo Libero di esprimere sempre ciò che è Giusto per Noi.
Abbracciamo Questo Sé, sentiamolo come una Parte pulsante di Noi, come quella più vera, più viva, che vale la pena Vivere Fino in Fondo senza Paura Alcuna.
Nell’abbracciare Questo Sé mettiamo a tacere la Nostra Mente.
Proponiamoci di ascoltare i Suggerimenti che questo Sé ci dà.
Nell’abbracciarlo sentiamo Calore, Bontà, Misericordia verso di Noi.
Esso rappresenta l’Amore Infinito che ci permea, l’Amore Divino che ha permesso questo Nostro Percorso Terreno.
Rimaniamo abbracciati a Questo Sé, fondiamoci con Esso.
Ringraziamo Noi Stessi per il Nostro Desiderio di progredire, di voler star Bene, di voler capire il Vero Senso della Vita.
Ringraziamoci, amiamoci e proponiamoci Veramente con Tutte le Nostre Forze di Non tradire MAI Noi Stessi.

I commenti sono chiusi .

© 2018 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »