Libertà e Destino | Carla Parola Official website Libertà e Destino – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Libertà e Destino

 

Se per Libertà intendiamo il Libero Arbitrio, ovvero la Possibilità di scegliere quello che ci sembra più Giusto per Noi, e consideriamo invece il Destino come Qualcosa a cui siamo Predestinati, Qualcosa che ci viene imposto, in che Modo possiamo conciliare questi Due Concetti?
In Realtà Essi si conciliano in Maniera Assolutamente Semplice.
Ognuno di Noi sceglie il Proprio Percorso Terreno sulla Base di certe Caratteristiche insite nel Percorso Stesso.
Ognuno di Noi ha in Sé una Programmazione Interiore finalizzata ad armonizzare le Proprie frequenze ed in Base a ciò ha Bisogno di determinati Eventi, ha Bisogno di fare delle Particolari Esperienze.
Nell’Ambito della Nostra Programmazione Noi abbiamo però Assoluta Libertà.
Se così non fosse, nel Mondo regnerebbe il Caos Assoluto.
Ciò significa che Non è Vero che siamo liberi di fare Qualunque Cosa, ma è anche Vero che non possiamo evitare Certe Esperienze.
È però la Nostra Programmazione Interiore a “suggerirci” quello che è più giusto per Noi, Non sulla Base degli Eventi in Sé e per Sé, ma sulla Base delle Frequenze sollecitate dagli Eventi.
Se ad Esempio in questa Vita io devo imparare l’Altruismo, mi ritroverò a scegliere un Percorso dove verrò messo continuamente alla Prova per poter esercitare Questa Vibrazione.
Il Modo in cui la esercito è però Frutto del Mio Libero Arbitrio.
Posso rifiutare le Esperienze che la Vita mi porge, dal Momento che sono libero di farlo, tuttavia la Vita mi riproporrà lo Stesso Tema in Altri Modi, perché quello è il Compito della Mia Vita: sono sceso su questa Terra per portare Armonia, e la Vibrazione dell’Altruismo è quella che in Me necessita di essere armonizzata.
Molto spesso si trovano Persone che parlano di un Destino Avverso.
In Realtà un Destino avverso non esiste: ci sono delle Esperienze che possono anche essere dolorose o traumatiche, ma che Non possiamo evitare perché fanno Parte del Percorso da Noi scelto proprio in quanto esso prevedeva quelle Particolari Esperienze.
Per quanto traumatiche possano essere, non c’è Niente di Negativo in quello che ci arriva dalla Vita, perché essa tende sempre e comunque alla Costruzione e non alla Demolizione.
La Vita tende sempre ad Insegnare e Non a Punire.
Tende sempre a farci progredire, a costringerci ad andare Verso l’Armonia.
Il Nostro Arbitrio è quello di rifiutare Certe Esperienze quando non le sentiamo consone a Noi, ma soprattutto quando non ci “convengono”.
Dobbiamo allora distinguere Due Tipi di Esperienze.
Ci sono Quelle che non possiamo assolutamente rifiutare perché provenienti Inaspettatamente dalla Vita; di solito Esse tendono a farci pensare ad un Destino Avverso se sono dolorose o ad un Colpo di Fortuna se sono favorevoli.
Si tratta in questo Caso delle Esperienze che abbiamo già Scelto Prima di “Scendere”, per cui dobbiamo necessariamente viverle.
Potremmo definirle come Punti Fissi.
Ci sono poi le Esperienze che possiamo rifiutare perché, pur essendo sollecitate dalla Nostra Energia e offerte a Noi dalla Vita per un Fine Evolutivo, non le sentiamo in Sintonia con Noi e le rifiutiamo perché non ci convengono.
La Vita però ce le ha presentate Non per Convenienza, ma perché ci servivano, perché erano Basilari per il Nostro Progresso Energetico, quindi – anche se Noi le rifiutiamo – ce le riproporrà nuovamente in Altri Termini, in Altre Circostanze, con Altri Attori, ma sempre allo Scopo di farci emettere il Tipo di Vibrazione insita nell’Evento.
Parlare quindi di Grossi Colpi di Fortuna o di Destino Avverso non ha Senso: possiamo parlarne in Senso Lato, Astratto, ma nella Realtà non esiste Nulla di Tutto Ciò.
Esiste semplicemente una Programmazione all’Interno dell’Energia di Ogni Essere Umano – così come c’è una Programmazione all’Interno di Ogni Cellula del Nostro corpo – e Noi dobbiamo attenerci a quella Programmazione.
Il Nostro Arbitrio esiste ma Solo nell’Ambito di Quella Programmazione e non al di fuori di Essa.

I commenti sono chiusi .

© 2018 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »