Luce | Carla Parola Official website Luce – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Luce

Quando parliamo di Luce, parliamo di una Frequenza Armonica che invade la Terra e il Cosmo tutto e che vi attraversa ogni Attimo.
Voi siete attraversati dalla Frequenza della Luce continuamente, ma: che cosa prendete voi da questo Qualcosa che vi attraversa? Solo quello che è in Sintonia con voi.
La Luce ha uno Spettro amplissimo, ha dentro di Sé Ogni Frequenza e Ogni Vibrazione, ma a voi rimane quello che è in Sintonia con la Vostra Vibrazione e la vostra Frequenza.
“Luce” può sembrare un Termine generico, ma essere generico non vuol dire non avere delle Specificità e le Specificità sono proprio queste: la Luce ha tutte le Frequenze e, a seconda del Bisogno dell’Essere Umano, si attiva ora Una, ora l’Altra.
Quando parliamo di Luce in Senso Generale vogliamo intendere il Divino, l’Illuminazione, la Parte più Alta di Noi. Un Modo di vivere che non sia esclusivamente razionale, ma che sia illuminato, abbia una Connotazione Spirituale che ci induca a considerare la Vita non semplicemente un Insieme di Eventi e di Incontri, ma un Insieme di Situazioni che hanno come Unico Scopo portarci alla Conoscenza di Noi Stessi e quindi metterci al Servizio dell’Evoluzione.
L’Evoluzione non ci può usare, non possiamo aiutare l’Evoluzione dell’Umanità se non dopo che abbiamo conosciuto Noi Stessi.
La Luce ci aiuta in questo.
Quando ci mettiamo sulla Scia Positiva, quando vogliamo capirci, noi attiriamo dalla Luce le Frequenze che ci servono.
È un Giro: facciamo parte dell’Uno, del Tutto e non c’è Distinzione fra Noi e la Luce, non possiamo vedere la Luce come Esterna a Noi, perché Noi Siamo la Luce che ci attraversa, che ci penetra, così come Siamo l’Universo: siamo un Microcosmo nel Macrocosmo.
Tutti i Termini che usiamo: Tutto, Uno, divino, Luce sono tutte “Entità” che servono per la Nostra Evoluzione.
Dobbiamo usarle per capire Noi Stessi.
Nessuno ha il Compito di salvare l’Umanità, di aiutare gli Altri se prima non ha aiutato Se Stesso; Nessuno ha il Dovere di sforzarsi di capire gli Altri se prima non ha capito Se Stesso, Nessuno deve permettersi di amare gli Altri se prima non ha amato Se Stesso.
Se non ama Se Stesso, l’Amore che porge agli Altri sarà viziato, sarà un dare per avere, per pretendere e amerà in Base a come ama Se Stesso.
Se ci si ama in Modo distorto, si amerà l’Altro in Modo distorto.
Queste sono Regole? Affermazioni di Base?
Non sono Cose slegate dalla Realtà, quando si parla di Spiritualità sembra di voler eludere la Razionalità, eludere la Concretezza, il Quotidiano.
Non è così.
Quando parliamo di Spiritualità entriamo in un Mondo che è estremamente razionale perché ci induce a fare Scelte che sono razionali.
Quindi, per tornare alla Luce, questa non è Altro che uno degli Elementi che compongono il Tutto e noi siamo quel Tutto.

I commenti sono chiusi .

© 2018 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »