MOMENTI SPECIALI | Carla Parola Official website MOMENTI SPECIALI – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

MOMENTI SPECIALI

Non ci sono Momenti Speciali nella Vita, ma Ogni momento è Speciale. Non si può far Capo sempre a grosse Emozioni, grosse Situazioni, grossi Eventi, ma bisogna pensare che Ogni Attimo che viviamo sia Importante. Direi Importantissimo. Nel Presente, nel QUI e ORA c’è tutto quello che la Vita vuole che sia all’Attenzione della nostra Consapevolezza. È un Concetto molto Difficile da accettare per Chi si programma la Vita, per chi pensa sempre al Passato, al Futuro, ma questo è l’Unico Concetto che può Realmente rendere Stabile il nostro Nucleo Energetico – e al Nostro Nucleo Energetico fanno Capo tutte le Informazioni importanti che Noi acquisiamo vivendo -.
Questi Tempi Non sono assolutamente facili, perché al Disorientamento Personale si somma il Disorientamento Generale, alla Paura e all’Ansia Personale si sommano le Paure, le Ansie Generali, ma proprio da questo Disorientamento deve Nascere la Forza di affidarsi alla Forza Divina. Deve essere questo il Momento di fare un Salto di Qualità e di non fermarsi a Dibattere soltanto su Situazioni che sta a Noi – e non solo a noi -, cambiare. Dobbiamo essere Certi e Sicuri di questo: tutto può Cambiare, se noi in Prima Persona abbiamo la Volontà di Cambiarlo. È un Discorso che può sembrare Astruso, perché vediamo la Nostra Responsabilità numericamente Piccola, ma anche se Noi siamo solo Uno, la Nostra Responsabilità è quella dell’Uno che fa Parte del Tutto. Quindi il Nostro Comportamento influisce sul Tutto. Ognuno di Noi non è un Numero, ma una Entità ed è Diverso, profondamente Diverso dall’Altro. Noi con i Nostri Pensieri, con le Nostre Volontà influiamo sui Pensieri, sulle Volontà di Tutti. Non è questo il Momento di confrontarci fra Noi. Non è questo il Momento di voler Convincere gli Altri. Non è questo il Momento di Arrendersi. Questo è il Momento in cui bisogna essere Uniti. Bisogna pensare che il Nuovo che sta nascendo, che già c’è, che sta Germogliando, ha Bisogno di molta Cura per essere Manifesto. Non si manifesta il Nuovo finché la Frequenza della Terra non è Nuova. Se si manifestasse Apertamente, ORA verrebbe Spazzato via dalle Forze che hanno deciso di Rovinare la Terra, quindi Soffocherebbe sul nascere tutti questi Germogli. Per fortuna i Germogli sono Tanti, Tenaci, hanno bucato il Terreno, hanno superato la Neve, si sono perfino radicati nella Roccia, sono Germogli che daranno Frutti a breve. E saranno Frutti Copiosi, saranno Frutti Nuovi, dovrete Inventare dei Nomi Nuovi per chiamarli. Non è Tempo di Eroi questo. Questo è il Tempo della Consapevolezza. Della Consapevolezza che l’Individuo deve avere: voglio rimanere un Essere Umano e vivere in un Mondo Umano o voglio vivere in un Mondo Denaturalizzato, Strumentalizzato? In un Mondo dove l’Umanità non c’è più. Voglio essere un Essere Umano o un Robot? Voglio essere un Essere Libero o uno Schiavo? Queste sono Domande che Ognuno deve porsi. E quando si è risposto, deve Agire di Conseguenza. Solo gli Esseri che rimarranno Umani Sopravviveranno su questa Terra. Chi si lascia Strumentalizzare, chi ha deciso di essere Schiavo, Non potrà sostenere il Peso della Nuova Energia, Non ce la farà. La Terra sta cambiando. Direi che è già Cambiata, ed il Nuovo è già visibile in certi Punti della Terra, non in tutti. Ripeto che i Germogli ci sono Tutti. Stanno cominciando ad essere Visibili, sono Fortissimi. Il Fatto che ciò non sia ancora Eclatante – ve l’ho già detto – è solo una Protezione. I Germogli del Nuovo devono rimanere ancora Oscuri, Separati, Celati perché le Forze che vogliono Disumanizzare l’Umanità non possano Colpirli. Quella che sta Nascendo è un’Umanità totalmente Nuova. Voi la state Creando o meglio una Parte di voi la sta Creando. E sarà così Nuova, così Particolare, così Diversa da quella di Prima che Pochi esseri ne faranno Parte. Non voglio essere Oscuro, ma voglio dire Soltanto questo: Ognuno sarà al Posto Giusto nel Momento Giusto e la Vita Proteggerà Sempre chi aderirà alla Nuova Frequenza e chi Fluirà in Essa. La Vita avrà anche Pietà di chi Non vuole fare questo Salto. Saranno loro Stessi a capire che Non possono sostenere il Peso di una Umanità Diversa. Loro Saranno gli Emarginati, i Reietti, Coloro che dovranno chiedere Scusa. Dovranno cercare di Capire, dovranno Fare uno Sforzo per adeguarsi al Nuovo. Il Nuovo sta per Trionfare e nel farlo, Non spazzerà via gli Altri, avrà Sempre la Porta Aperta per Accoglierli, ma non li Attirerà Dentro, se essi stessi non avranno Intenzione di Entrare. Il Mondo è spaccato in questo Momento a Livello Emozionale e a Livello Energetico. C’è Chi riesce a Vibrare sempre più in Alto, e chi invece si è Fermato Difendendo strenuamente le proprie Posizioni, Senza fare alcun Sforzo per aderire ad un Nuovo Tipo di Mentalità. Compito di Ognuno è sapere dove vuole Andare, è capirsi Profondamente e Capire in quale Direzione vuole prendere la Strada. Non ci possono essere Dubbi, – quando l’Istinto è molto Chiaro -, su quale sia la Strada da prendere. Non è quella più Conveniente o più Comoda, ma quella che Sento, che Sento Profondamente Mia, che Sento nel Profondo: la Strada che mi sta Chiamando. Io vi esorto a non Giudicarvi gli Uni con gli Altri. Io vi esorto a Non parlare delle Divisioni, ma vi Esorto anche ad essere Fermamente Decisi nelle vostre Scelte. Questa non è una Scelta Banale a cui siete Chiamati. Questa È la Scelta: Voglio vivere Consapevole di essere una Energia al Servizio dell’Evoluzione o voglio Essere una Energia Terrena al Servizio di me stesso e delle mie Comodità? Questa è la Domanda che dovete Porvi. E vanno Bene tutte le Risposte. L’Importante è che siano Chiare e che a queste Risposte corrispondano dei Fatti che siano Logici rispetto alle Risposte stesse. Non si possono Tenere i Piedi in due Scarpe. È pericoloso per Voi ed è pericoloso per tutto il Sistema, Perché questo crea Confusione. Che la Terra cambi Vibrazione, che ci sia il Nuovo, che una Nuova Modalità di Vita appaia sulla Terra, è Certo, è Certissimo, mentre che Voi ne facciate Parte Non è Certo: siete Voi a doverlo Decidere. Mai come in questo Momento deve essere fatta Chiarezza dentro di Voi e, lo ripeto ancora, Qualunque sia la Vostra Scelta, rimanete Fedeli a quella, con Coerenza. Decidete che Non volete fare il Salto nel Buio, che Non volete Aderire al Nuovo, che volete conservare i Vostri Privilegi, Pochi o Tanti che avete nella Vita di tutti i Giorni: va Bene lo Stesso, Conservateli. Non giudicate però Chi fa scelte Diverse. La cosa più Importante, lo ripeto ancora, è essere Chiari, perché se Voi, nel Volere conservare i Privilegi, vivete in Armonia con questa Decisione, aiutate comunque la Terra a rimanere Equilibrata. Questo perché VOI siete Equilibrati, avete fatto una Scelta e, sulla Base di quella, Voi agite Coerentemente. Se viceversa volete Mantenere i vostri Privilegi, ma nelle Parole siete Diversi da quello che avete Deciso, siete Squilibrati e quindi Non aiutate l’Armonia della Terra. Questo vale anche per chi Sente che deve Aderire al Nuovo. Il Nuovo è un’Incognita, il Nuovo ha bisogno di Persone Limpide, Aperte, Curiose del Futuro, Persone che non abbiano Nessun Tipo di Attaccamento, Persone che siano Disposte a Tutto, che vivano la Vita come un’Avventura. Un’Avventura al Servizio dell’Evoluzione. Non è una Scelta per Tutti, questa è una Scelta Impegnativa. Eppure sulla Terra ci sono Milioni di Individui che sono scesi Proprio per attuare questa Scelta. Ci sono Milioni di Individui che Incarnano già il Nuovo, che vogliono il Nuovo e sono in Tutte le Razze, in tutte le Comunità, in tutti i Ceti Sociali. Saranno Questi che faranno fare un Salto alla Terra come Mai si era visto Prima.

I commenti sono chiusi .

© 2022 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »