Momento del Perdono | Carla Parola Official website Momento del Perdono – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Momento del Perdono

Quando è il Momento giusto per perdonare?
E’ il Momento giusto quando il Pensiero va a quella Situazione oppure quando la Vita vi mette davanti alle stesse Persone o alle stesse Circostanze.
Finché la Situazione non è chiara rimane latente dentro di Voi.
Se non vi dà Disagio non dovete neanche rimuoverla perché vuol dire che non vi è Colpa e se non c’è Colpa non c’è Disagio.
Il Disagio è sempre il Segno che si è compiuto qualcosa che ha segnato l’Energia e questa vuole rimettere a Posto la sua Luminosità togliendo proprio questa Opacità che è data dal Disagio.
Il Disagio vi segnala che questa Colpa è rimasta dentro.
Parlo di Colpa in senso metaforico.
Se invece, ripensando ad una Situazione, il Disagio non c’è, ripensando ad un Evento, la Persona si sente in Pace, si sente tranquillo, non sente, neppure a Livello mentale, di dover riprendere in Mano la Situazione, vuol dire che non è rimasto nessun Segno nell’Energia ed è quindi inutile metterci Mano.
E’ un Qualcosa che può aver avuto delle Ripercussioni pratiche, ma è stata gestita con Buona Fede, con una Capacità di aderire a se stessi che non ha lasciato Traccia.
Anche se l’Evento poteva essere negativo, visto da fuori, era comunque quello che l’Energia chiedeva in quel Momento.
A volte voi potete anche essere usati come Mezzi per compiere delle Cose che non sono Volontà vostra, ma sono indotte perché la Situazione o la Persona che avete davanti ha Necessità di quella vostra Reazione, che però non deve essere pensata, non deve essere Qualcosa di mirato, deve solo essere istintiva.
A volte vi trovate a gestire Situazioni in Modo diverso da come le vorreste gestire e non sapete neppure voi perché ciò accade: vi arrabbiate,tollerate, e non  capite perché non avete  la Comprensione dell’Evento, ma la vostra Energia lo sa.
Quindi se una Situazione è dentro di voi, ma non necessita di essere messa a Posto, non viene neppure alla Mente, non la sentite profondamente è perché  non avete creato della Negatività.
Anche se, ripeto, vista da una certa Ottica può essere una Situazione dove potreste essere accusati di aver agito Male, di non aver collaborato, di non aver capito, era però quello che la vostra Energia vi chiedeva: Agire in quel Modo.

I commenti sono chiusi .

© 2019 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »