Nuova Energia 2 | Carla Parola Official website Nuova Energia 2 – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Nuova Energia 2

Per non perdere la Bussola, per continuare a fluire senza porsi troppi Problemi, senza farsi troppe Domande e senza al contempo sentirsi smarriti per la Mancanza di Certezze, è importante capire che la Modalità di Vita sta cambiando radicalmente: Non ci vuole più il controllo della Mente sulle Emozioni, sulle Sensazioni, sui Nostri Programmi di Vita.
Tutto Questo può disorientare, ma fino ad un certo punto, in quanto Chi è “investito” dalla Nuova Energia è già affidato alla Vita, mentre Chi Non lo è non la percepisce, non la vive, non usufruisce di Questo Tipo di Energia.
Quindi è come se Non si stesse parlando a Tutti, ma soltanto a Quei Pochi che stanno già vivendo la Nuova Energia.
Gli Altri devono venirne a Conoscenza e prenderne Atto, ma Non possono capire fino in fondo Questi Concetti, perché Non li stanno ancora vivendo.
È un Processo graduale, in cui Chi è investito dalla Nuova Energia sta già vivendo con Curiosità, perché si trova a gestire Se Stesso in Modo diverso rispetto a prima.
Si abbandona senza Paura.
Si lascia permeare con Curiosità.
Attende gli Eventi della Vita senza Ansia.
Chi invece Non è ancora permeato dalla Nuova Energia e, sentendone parlare e comprendendone in Parte i Meccanismi, vuole accedervi, Non deve far Altro che agire al Meglio sulla Base di quello che la Vita gli propone Attimo per Attimo, senza porsi troppe Domande.
Questo è l’Imperativo del Prossimo Futuro: Non interroghiamoci troppo, Non chiediamoci sempre il perché.
Non dobbiamo rimanere fermi davanti all’Evento cercando di comprenderne il Significato, ma semplicemente cogliere l’Insegnamento.
È un Cambiamento totale di Prospettiva.
Dobbiamo vivere e ragionare in Termini di Frequenze e di Vibrazioni, non considerando gli Eventi solamente dal Punto di Vista terreno: se mi conviene o non mi conviene, come lo vedranno gli Altri, Chi danneggio e Chi agevolo… tutti Termini assolutamente superati.
La Vita conosce benissimo Chi abbiamo intorno e Quali Situazioni siamo chiamati a vivere in Questo Momento, e si incarica sempre di fornirci la Soluzione Migliore tenendo conto anche degli Altri.
Tutto questo è chiarissimo per Chi vive la Nuova Energia, ma ancora un po’ oscuro per chi Non la vive.
La Paura di far del Male agli Altri, di scontentarli, di ferirli, di Non accondiscenderli è sempre un Deterrente per Non fare “Scelte” che si “sentono” intimamente giuste.
A Questo Punto il “lasciarsi fluire” diventa veramente imperativo.
Cerchiamo di percepire la Bellezza di Questa Vita vissuta con Semplicità.
Una Semplicità lampante quando guardiamo la Natura, ma che si complica quando osserviamo la Mente Umana.
Così come nella Natura tutto fluisce, tutto è armonico, tutto è semplice, allo Stesso Modo nella Nostra Vita dovrebbe essere tutto armonico e semplice.
Anche se sembrano portarci fuori dal Mondo, Questi Concetti ci aiutano a vivere, riconducendoci alla Realtà dell’Essere Umano inserito in un Contesto preordinato ed organizzato, poiché la Programmazione di Ciò che dobbiamo fare nella Vita è all’Interno di ciascuno di Noi.
Accettiamo Questo Principio e lasciamoci fluire, mantenendoci semplici, duttili, lineari e Non complicati.
Molte Volte il voler capire, disquisire, catalogare.. ci portano Lontano dalla Realtà della vita, che invece è fatta di Semplicità.
Il Corpo Umano è forse l’Esempio più complesso che ci sia su Questa Terra, per via di tutte le Funzioni che svolge, eppure Esso agisce in Modo naturale, con Semplicità, aderendo alla Propria Programmazione.
Noi ci accorgiamo di Quello che fa soltanto quando Qualcosa si inceppa, quando Qualche Meccanismo esce fuori dalla Normalità.
Soltanto allora ci rendiamo Conto di avere un Corpo.
Quando invece tutto funziona perfettamente, il Corpo Non ci chiede il Permesso di compiere le Sue Funzioni, Non ha Paura di agire, poiché sa di doverlo fare.
È un Meccanismo Perfetto, e Noi Siamo inseriti in Questo Meccanismo come un Microcosmo nel Macrocosmo.
Lasciamoci fluire.
Abbandoniamoci.
Ogniqualvolta la Mente ci chiede e ci spinge a disquisire, a voler capire con Pesantezza, con Petulanza, dobbiamo avere il Coraggio di dire “Basta!”, di metterla veramente a tacere ponendo in Essere Questi Concetti che provengono dalla Nostra Interiorità, dalla Voce della Nostra Programmazione che Non può fallire.

I commenti sono chiusi .

© 2018 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »