Nuvola – meditazione | Carla Parola Official website Nuvola – meditazione – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Nuvola – meditazione

 

Il Nostro Nucleo Energetico è quasi Saturo di Informazioni, però ha Bisogno di essere Sigillato.
Le Informazioni devono essere Sigillate nell’Energia per diventare poi Patrimonio Istintivo dell’Essere Umano.
Il Percorso di Conoscenza di Noi Stessi è molto importante.
Quando mettiamo a tacere la Mente diamo un Grande Respiro all’Energia, la quale diviene Libera di assorbire le Informazioni perché, senza il Dubbio continuo che la Mente insinua mettendo in Discussione cose che abbiamo già acquisito, l’Informazione stessa è più precisa, netta, limpida.
Ha però bisogno di essere Siigillata.
Cerchiamo ORA di rilassarci completamente e di “Percepirci” come una Nuvola che sta vagando nel Cielo.
È sospinta dai Venti e non ha Meta.
Nel girovagare sorvola Luoghi e Panorami Diversi e “sente” – o meglio percepisce – Diverse Vibrazioni, Diverse Frequenze che attengono ai Luoghi su cui “passeggia”.
Dobbiamo essere Leggeri come la Nuvola, dobbiamo poterci sfaldare, aggregare, spostare, cambiare Direzione… e tutto questo senza mettere la Nostra Volontà.
Non siamo Noi a dirigere il Nostro Percorso.
Senza Ansia… lasciamo fare.
Ci spostiamo, ci dilatiamo e ci contraiamo con Grande Naturalezza.
Una Nuvola non guarda un’Altra Nuvola confrontandosi: non si chiede se l’Altra è Portatrice di Acqua o di Neve… non si chiede se sparirà presto o se persisterà.
Una Nuvola È.
Noi dobbiamo riposare nell’Essere, dobbiamo lasciar fluttuare Tutti i Nostri Pensieri senza radicarli.
Dilatiamoci, contraiamoci, spostiamoci… al di là della Nostra Volontà.
Osserviamo la Nuvola senza volerla dirigere.
La Leggerezza deve far Parte della Nostra Vita, del Nostro Percorso Terreno.
Una Leggerezza che ci permetta di Non fissare la Mente su Qualcosa che ci può nuocere, su Pensieri Dolorosi, su Eventi che ci fanno star Male, su Aspettative che condizionano il Nostro Modo di Vivere.
Lasciamo che la Nostra Mente vaghi come vaga la Nuvola.
Lasciamo che i Nostri Pensieri siano diretti dalla Parte più Alta di Noi: la Parte Energetica che sa quello di cui abbiamo Bisogno.
Non ostiniamoci a voler capire ciò che non capiamo.
Semplicemente accettiamo di Non capire.
Se il capire può essere Utile per il Nostro Progresso Energetico, sarà la Vita Stessa a fornirci le Indicazioni e i Mezzi affinché la Chiarezza arrivi a Noi.
Non sentiamoci Menomati se non capiamo Tutto.
Siamo però certi, convinti, sicuri che la Vita porgerà in Modo Chiaro ciò che serve per il Nostro Progresso Energetico.
Noi Non rimarremo nei Dubbi e lo capiremo.
Diamo un Nome a questa Nuvola, a questa Leggerezza, chiamandola Amore.
Una Vibrazione purissima, potentissima che crea, che risana.
Una Vibrazione che acquieta la Mente e ci aiuta a percepirci come Parte del Divino.
Questa Nuvola leggera Siamo Noi, questo Amore Siamo Noi.
Viviamoci Fino in Fondo.
Apprezziamoci, valorizziamoci, cerchiamo la Sicurezza in Noi e non al Nostro Esterno.
Tutto questo con Grande Leggerezza.
Con Grande Amore.
La Vita dispensa Amore continuamente; sta a Noi prenderlo, viverlo, compenetrarci in Esso.
Leggerezza e Amore.

I commenti sono chiusi .

© 2018 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »