Ancora Paura | Carla Parola Official website Ancora Paura – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Ancora Paura

Questo è un Tema che è stato affrontato già tantissime Volte, ma ORA ha veramente Necessità di essere chiarito per essere esorcizzato.
L’Essere umano può lasciarsi condizionare da tutto ciò che lo raggiunge quotidianamente e non avere il Discernimento di capire quanto possa volutamente indurlo a vivere nella Paura. Può non capire che c’è un Disegno teso a far sì che non prenda Coscienza di sé completamente, ma viva costantemente accerchiato da Problemi: Salute, Epidemie, Pandemie, Crolli economici, Buco nell’Ozono. Sovente ciò che è attorno all’Essere umano viene amplificato e mai si mette in Primo Piano la Soluzione: solo la Visione di qualcosa di catastrofico. Questo Meccanismo fa sì che l’Essere umano, che assorbe tutte queste Informazioni dall’Esterno, per Risonanza immetta in tutti gli Eventi che ha attorno a sé lo stesso Grado di Paura.
Ci sono Individui che hanno attacchi di Panico continui, altri che hanno Paura ad uscire, a vivere, a confrontarsi con gli Altri, e tutto questo perché sono investiti dalla Paura.
Noi siamo Individui composti da Energia. Non siamo altro che Atomi che si tengono insieme perché la loro Frequenza forma la Materia. Essendo fatti di Energia, dobbiamo ragionare sempre in Termini di Vibrazioni e Frequenze, esattamente come per il resto del Cosmo.
LA PAURA È UNA VIBRAZIONE.
Ci sono vari tipi di Vibrazioni: quelle momentanee, più leggere, e quella collettiva, più pesante, che viene indotta, “buttata addosso”.
A Questa noi dobbiamo reagire. Ma come?
Chiudendoci in noi stessi, non ascoltando ciò che ci viene detto ma pensando che è veicolato da Esseri e Menti umane che talvolta sono in Buonafede e talaltra in Malafede.
Quello che ci viene detto può esserlo perché veramente pensato, perché è reale, oppure per Scopi che ci sfuggono.
Quando però una Notizia ci mette Ansia, allora dobbiamo avere la Capacità di non accettarla, di estraniarci, di farci piccoli e di sentirci in Balia di una Forza d’Amore a cui dobbiamo chiedere Protezione.
Non si tratta di una Fantasia: basta guardare come vive la Natura, gli Animali, le Piante, che vengono accuditi dal Tutto.
C’è questa Forza che pensa a tutto, e perciò come può non pensare a noi?
È una Riflessione che dobbiamo fare perché, se ci sentiamo gli unici Arbitri della nostra Vita, facciamo delle Scelte che siamo in Grado di sostenere e ci muoviamo con le nostre sole Forze; se invece pensiamo di essere inseriti in un Tutto che è oltre la nostra Mente, oltre la nostra Capacità di Controllo, noi abbiamo la Possibilità di affidarci a questo Tutto e così arrivano le Soluzioni.
Per quanto l’Essere umano possa essere preparato, razionale, concreto, intelligente, e sappia preventivare, pianificare, controllare, non riuscirà MAI a sapere ciò che di inaspettato capiterà Domani.
In questo Momento di Crisi generale, che Nessuno aveva previsto, il Pensiero sano da mettere in Atto è: vivere bene ogni Momento che la Vita ci porge, vivere bene QUI ed ORA, vivere l’Attimo presente con la Certezza di non essere soli e abbandonati, pensando a questa Forza universale che, così come provvede alla Natura tutta, DEVE provvedere anche a Noi.

I commenti sono chiusi .

© 2018 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »