Permetto | Carla Parola Official website Permetto – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Permetto

Ciò che l’Essere Umano sovente si nega è la Possibilità di Essere sereno, felice, in Pace con Se Stesso.
Purtroppo la Società ha esaltato molto il Dolore e il Sacrificio, e questo incide profondamente sull’Animo Umano.
L’individuo ha Paura della Serenità, della Felicità, che però sono una Costante della Natura, per cui non si capisce perché proprio l’Essere Umano non dovrebbe prenderne Parte.
Questa è una Considerazione Generale, ma Ognuno deve arrivare a chiedersi perché si Nega la Gioia, perché la teme.
Molto spesso questa Paura deriva dal Non sentirsi in Pace con Se Stessi: si ha la Sensazione di non fare Abbastanza per gli Altri, di non mettere sufficiente Impegno nel Vivere, e di conseguenza arriva il Pensiero che ci fa sentire indegni della Serenità e della Pace.
Ma non è così: la Pace e la Serenità sono Patrimonio del Genere Umano.
I Bambini – se non vengono stimolati in Senso Contrario, se non vengono forzati a fare Ciò che Non vogliono -sono sereni, armonici, e vivono con Felicità Ogni Giorno, Ogni Momento.
L’adulto invece è più Contorto.
L’esercizio che ORA dobbiamo fare è quello di abbandonare le Paure e permettere a Noi Stessi di godere della Serenità e della Gioia.
Mettiamoci in uno stato di rilassamento e – Ognuno con la Propria Calligrafia – scriva la Parola “PERMETTO”.
Permetto a Me Stesso di Essere Sereno.
Permetto a Me Stesso di Non temere il Domani.
Permetto a Me Stesso di ricordarmi in Ogni Momento di Essere una Cellula del Divino.
Permetto alla Vita di manifestarmi i Suoi Doni.
Permetto alla Vita di porgere le Soluzioni ai Miei Problemi.
Permetto a Me Stesso di accettarmi e amarmi.
Permetto a Me Stesso di donarmi il Perdono.
Permetto alla Vita di concedermi la Leggerezza.
Prendo Me Stesso per Mano e mi immergo nella parola PERMETTO: mi avvolgo a Spirale nella Scritta e mi lascio andare, mi abbandono.
Quel PERMETTO sono Io, smembrato del mio IO, affidato completamente alla Vita.
Dall’Interno della Spirale io ripeto: “PERMETTO”.
Permetto Veramente alla Vita di guidarmi.
Metto in Second’Ordine la Mia Volontà.
Sono certo che la Vita trova e porge le Soluzioni.
Questa Certezza mi fa vivere sereno, in Pace.
Per Permettere però devo usare la Vibrazione dell’Umiltà.
È Solo l’Umiltà che mi fa aderire completamente e perfettamente alla Vita.
È Solo l’Umiltà che crea le Condizioni Ideali affinché Tutto possa fluire.
Affermiamo con Forza che Noi permettiamo all’Umiltà di invadere le Nostre Cellule, di guidarci, di farci chinare il Capo anche quando le Situazioni non sono quelle che vorremmo.
Chiniamo il Capo ed accettiamole.
Soltanto così possiamo superarle e fare tesoro di quello che ci stanno insegnando.
Permettere senza Umiltà vuol dire lanciare una Sfida alla Vita: io ti permetto e vediamo cosa sai fare, se sai fare Meglio di Me.
Permettere con la Vibrazione dell’Umiltà attivata vuol dire invece abbandonarsi: Io permetto perché sono consapevole che Solamente dalla Vita possono arrivare le Soluzioni e la Serenità.
Stampiamoci Bene in Mente questa Parola: PERMETTO.
E ricordiamoci sempre di abbinarla all’Umiltà.
L’Umiltà vera, profonda di chi si sente Parte di un Corpo Perfetto, di chi si sente una Cellula che deve vibrare in Armonia con il Cosmo Tutto.
L’unico Modo che abbiamo per fare Questo è aderire al Nostro Programma Interiore.
Permettiamo a Noi Stessi di Essere Noi Stessi Fino in Fondo, senza Mistificazioni, Bugie, Maschere.
Permettiamoci di dare sempre il Meglio di Noi.
Il Risultato sarà una Serenità, una Pace, una Consapevolezza Inviolabili.

I commenti sono chiusi .

© 2018 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »