Riconoscere il Proprio Valore nel Percorso Evolutivo-1 | Carla Parola Official website Riconoscere il Proprio Valore nel Percorso Evolutivo-1 – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Riconoscere il Proprio Valore nel Percorso Evolutivo-1

 

Parliamo della Scoperta del Nostro Valore precisando subito che per Valore Non intendiamo semplicemente Qualcosa che attiene all’Intelligenza o alla Personalità, ma piuttosto il Valore Complessivo dell’Essere Umano.
Ognuno di Noi ha delle Specificità, una Parte delle Quali sono conosciute e sperimentate dall’Individuo poiché la Vita ha già dato Modo di metterle in Pratica.
Qualche Altra Specificità è invece Latente, per cui Non ne siamo del Tutto a Conoscenza, non perché non ci sforziamo abbastanza di accoglierla nella Nostra Vita, ma semplicemente perché Non è ancora sopraggiunto il Tempo.
ORA stiamo vivendo un Momento Molto Impegnativo per la Terra Tutta: c’è un Cambio di Paradigma e Siamo Tutti chiamati a dare il Nostro Apporto vivendoci al Meglio.
Affinché ciò avvenga dobbiamo veramente capire di Essere dei Mezzi che la Vita vuole usare.
Quand’è che la Vita ci usa?
Quando abbiamo Consapevolezza di Noi Stessi.
Finché non raggiungiamo Questa Consapevolezza, la Vita Non ci può usare.
Siamo quindi chiamati a fare delle Esperienze – che attiriamo Noi Stessi nel Nostro Vivere – con il Solo Scopo di acquisire Conoscenza.
Quando questa Conoscenza viene acquisita, quando abbiamo capito ciò che possiamo o non possiamo fare, allora ci affidiamo alla Vita, che ci usa proprio per le Nostre Specificità.
È più semplice di quanto non sembri.
Dobbiamo veramente prendere Esempio dalla Natura, osservando come da Semi Diversi nascono Fiori e Frutti Diversi: allo Stesso Modo è per Noi.
Ognuno di Noi è Diverso dall’Altro, ha al suo Interno delle Caratteristiche, e la Vita ci usa proprio sulla Base di Queste.
Noi però dobbiamo scoprirle.
Quelle che conosciamo, che sono già Nostro Patrimonio, le abbiamo acquisite.
Quelle che invece sono ancora Latenti perché – lo ripeto – potrebbe Non Essere giunto il Momento di svelarle a Noi, le accantoniamo.
Quelle che sono Latenti e vengono da Noi rifiutate per Paura, dobbiamo scoprirle, tirarle fuori e valorizzarle.
Tutti Noi abbiamo delle Caratteristiche che Non vorremmo avere, ma dobbiamo anche chiederci perché.
La Risposta è quasi sempre: “Perché non sarei accettato dagli Altri”.
Dunque se vivo questa Parte di Me, questa Caratteristica, potrei essere stigmatizzato dagli Altri.
Con Questo Ragionamento scartiamo quella che forse è la Parte Migliore di Noi e che invece la Vita ci chiama ad esprimere proprio perché totalmente Nostra.
Altra Cosa è mettere da Parte le Caratteristiche che possono indurci alla Disarmonia, e che quindi non sentiamo “Giuste” non per la Società ma per Noi Stessi, rendendoci Conto che se ad Esempio lasciassimo Spazio alla Violenza, saremmo assaliti dal Disagio, dal Malessere.
Per Questo Motivo escludiamo a Priori certe Caratteristiche: non vogliamo viverle perché sentiamo che ci farebbero Male.
Giustamente quindi le accantoniamo, mentre Quelle che pulsano Dentro di Noi e che vorrebbero emergere ed essere espresse ma Noi le soffochiamo giudicandole con gli Occhi degli Altri, sono quelle che dobbiamo avere il Coraggio di portare alla Luce e Vivere.
Non deve però essere una Forzatura: non bisogna fare Tutto a Tavolino dicendo “Ho questa Caratteristica e ora voglio viverla, esibirla uscendo allo Scoperto e sfidando la Società”.
Dobbiamo solo prendere Atto che in Noi c’è ancora un Non Vissuto (soprattutto per Paura), e lasciare che sia la Vita a porgerci la Situazione Giusta per poterlo Vivere.

I commenti sono chiusi .

© 2019 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »