Ricordarsi di Essere | Carla Parola Official website Ricordarsi di Essere – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Ricordarsi di Essere

 

Ricordiamoci di Cosa siamo, ricordiamoci di Essere.
Solo nell’Essere noi possiamo trovare la Nostra Vera Dimensione.
Una Dimensione che, lasciando l’Apparenza ai Margini del Nostro Sentire e Vivere, ci permette di esaltare le Nostre Capacità, le Nostre Specificità, ciò che la Vita vuole veicolare attraverso di Noi.
Ricordarsi di Essere rende la Vita leggera perché si inizia ad avere Valori, Parametri e Valutazioni diverse della Realtà.
La Realtà è attorno a Noi e dobbiamo viverla, non possiamo rifiutarla.
La Realtà è ciò che ci è richiesto di vivere, quello che la Vita vuole che Noi viviamo.
È la Modalità con cui viviamo questa Realtà che fa Grandissima Differenza: vogliamo viverla con l’Apparenza? È utile, necessario, ci è permesso affinché Noi ci conosciamo Meglio, raggiungiamo una Maggiore Capacità di esprimere le Nostre Doti pratiche, logiche, concrete.
Questo però a Volte ci porta Fatica, ci conduce al Dubbio, a dover superare Moltissimi Ostacoli.
Vogliamo invece vivere la Realtà con l’Essere? È una Diversa Dimensione.
È una Dimensione in cui la Realtà diventa solo il Mezzo per conoscerci, e soprattutto un Mezzo “rarefatto”, in quanto non diamo Molta Importanza alla Realtà: partiamo da Essa e ci immergiamo nel Mondo delle Frequenze e delle Vibrazioni, analizzando quindi la Realtà alla Luce delle Frequenze e Vibrazioni, non dal Punto di Vista della Sua Logica, del Solo Aspetto Terreno.
Ciò permette a Noi di lasciar fluire l’Essere più che l’Apparenza.
Questo Essere che fluisce non è Altro che l’Espressione di Noi Stessi veicolata, diretta, esaltata dalla Vita.
Molto spesso ci troviamo Davanti a Situazioni Dubbie che ci creano Contrasto, Confusione.
Il Nostro Primo Impulso è quello di forzare le Situazioni per renderle più chiare, di superare gli Ostacoli, di accantonare quello che non ci piace pur di raggiungere i Risultati che ci siamo prefissi.
La Modalità dell’Essere invece ci chiede di accettare il Dubbio, la Confusione, di non cercare di dipanarla o allontanarla, ma di immergerci in Noi in un Grandissimo Silenzio.
Noi e i Nostri Dubbi, Noi e la Nostra Confusione, Noi e le Nostre Incertezze: tutto ciò Dentro di Noi immersi nel Silenzio.
Abbiamo preso Atto che c’è Confusione, Incertezza, Dubbi, ma non li vogliamo minimamente dipanare, non vogliamo cercare di capirli: semplicemente li immettiamo, li soffochiamo nel Silenzio, rimanendo consapevoli che ci sono.
Da Questo Silenzio, da Questo Stato dell’Essere, dal Nostro Abbandono Consapevole alle Forze della Vita arrivano le Soluzioni, le Illuminazioni, scaturiscano le Coincidenze e torna in Noi una Grande Lucidità, insieme ad un Senso di Leggerezza e Gratitudine verso la Vita perché ci sentiamo guidati, amati, seguiti come Parte di un Tutto che ci sta usando.

I commenti sono chiusi .

© 2018 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »