Riflessioni sulla Sessualità | Carla Parola Official website Riflessioni sulla Sessualità – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Riflessioni sulla Sessualità

Il

La Sessualità è una Parte importantissima della Vita non solo dell’Essere Umano, ma anche della Natura, sia nel Regno Animale che Vegetale.
In Altri Termini possiamo dire che tutto il Cosmo è permeato dalla Vibrazione della Sessualità, sia pure con Modalità e Frequenze  Diverse.
Ci soffermiamo ORA sulla Sessualità così come è vista ORA sulla Terra e come invece sarà vista nel Nuovo Paradigma. Infatti, ORA che Forze Potenti di Cambiamento sono percepite da Molti, anche la Sessualità dovrà necessariamente cambiare.
Quando parlo di Cambiamento non parlo di Qualcosa di Nuovo che deve nascere, sorgere, ma alludo semplicemente a Qualcosa che è già, che è sempre stato e che l’Essere Umano – finalmente più consapevole, più coerente, più in Armonia con il Cosmo tutto – si accinge a riscoprire e quindi a vivere.
Si fa una Grande Confusione sulla Sessualità, relegandola ad una Parte della Vita mentre invece si tratta di una Forza Vitale Primaria che, investendo l’Essere Umano nella Sua Totalità, ne condiziona i Comportamenti non soltanto in Campo strettamente sessuale, ma proprio dal Punto di Vista della Visione della Vita.
Perché in Questo Momento ci sono all’Attenzione di Molti delle Tematiche di Violenza, soprattutto sulle Donne?
Perché Questo è il Segno di una Sessualità mal gestita, mal assimilata e soprattutto mal vissuta.
Quando parlo di Sessualità intendo Quella Forza Primordiale che attrae gli Esseri e che è preposta sia alla Vita, sia alla Conoscenza di Sé.
Purtroppo l’Essere Umano ha “addomesticato” Questa Forza a suo Uso e Consumo, ne ha fatto Qualcosa da usare più che da vivere, Qualcosa da cui lasciarsi dominare.
Questo porta l’Individuo ad avere un Alterato Concetto di Sé, e – lo ripeto ancora – questa Alterazione non avviene solo nel Settore Sessuale ma investe tutto il Modo di Vivere.
Quando un Individuo non riesce ad essere armonico in un Settore della Propria Vita, questa Disarmonia si ripercuote in Tutte le Sue Vicende Umane.
Stiamo andando verso il Nuovo e quindi verso il Superamento dei Generi: non ci meraviglieremo più di Sessualità cosiddette Promiscue, non ci meraviglieremo più di Sessualità ”esibite”, perché non saranno più esibite ma vissute, e questa diventerà la Normalità.
ORA ci sono ancora Punte di Grande, Plateale Esibizione, perché c’è la Necessità che la Massa Umana accetti e rifletta sul Fatto che l’Essere Umano non può stare Dentro Canoni o Leggi fatte da Altri Esseri Umani e che non corrispondono allo svolgersi Naturale della Vita.
La Vita non vuole Costrizioni, la Vita non ha Legami, Legacci: è assolutamente libera.
Forze come la Sessualità e l’Attrazione sono trasversali e come tali non possono essere condizionate dalle Leggi, dalle Regole, dalle Abitudini, dalle Gabbie poste dalla Società: è Qualcosa che non si addice ad Esse,  è addirittura  un Insulto alla Vita.
La Vita ha Necessità di fluire libera in Tutte le Sue Manifestazioni.
Affrontiamo Oggi Questo Argomento perché – anche se può sembrare marginale (ma ancora una volta dico che non lo è perché Questa Forza investe tutto l’Essere Umano) – la Sessualità è una Forza che più di Altre viene sollecitata in Questo Momento dal Cambio di Paradigma.
Avere Rispetto della Sessualità porta ad avere innanzitutto Rispetto verso Se Stessi e verso gli Altri.
Una Sessualità vissuta senza il Rispetto dell’Altro abbrutisce l’Essere Umano.
Il Rispetto dell’Altro deve essere così presente e marcato da far rinunciare in Partenza a Certe Pulsioni se queste possono offendere o sminuire l’Altro.
Tutto ciò serve per conoscersi Meglio, per tenere a Bada i Propri Istinti, i Propri Impulsi, e per farci capire che quando  vogliamo essere prevaricanti in un Settore della Vita, portiamo la Stessa Vibrazione in Tutti gli Altri Settori.
Saremo così portati a prevaricare in Altri Campi, non terremo Conto delle Esigenze degli Altri e questo ci condurrà ad una Vita di Relazione complessa e soprattutto problematica.
Lasciare invece la Sessualità libera, gioiosa, attenta e rispettosa dell’Altro ci porta a vivere in uno Stato di Armonia che si ripercuote in Tutto il Nostro Essere.
L’Armonia è la Forza a cui Noi dobbiamo tendere, perché una Vita vissuta senza Armonia è piena di Spigoli, di Incognite, di Trabocchetti.
L’Armonia è la Chiave che ci fa aprire la Porta del Cosmo, è quella Forza che ci mette in Comunicazione Diretta con il Divino e che soprattutto ci fa fluttuare, vibrare, Essere nel Divino, e questo non può che portare Stabilità Emotiva: una Stabilità in Tutto il Nostro Essere, nei Nostri Pensieri, nelle Nostre Emozioni e Sensazioni, che Nessuno potrà mai scalfire.
Quando siamo armoniosi siamo inviolabili, perché essendo Parte del Cosmo accettiamo Queste Forze Cosmiche Dentro di Noi e naturalmente e armoniosamente le viviamo facendoci permeare, guidare da Queste Stesse Forze.
Se siamo sbilanciati anche in un Solo Settore della Nostra Vita, portiamo Questo Sbilanciamento in Tutta la Nostra Esistenza e le Forze Cosmiche non possono aiutarci, essere al Nostro Fianco per progredire, trovare e consolidare sempre di più l’Armonia.
Riflettiamo su Quanto sia importante per Ciascuno non avere Dentro di Sé Aspetti disarmonici; cerchiamo di riflettere su Come sia importante non tendere all’Affermazione di Noi Stessi attraverso la Sopraffazione, ma avere quella Stabilità Emotiva che Sola ci può condurre all’Armonia.

I commenti sono chiusi .

© 2018 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »