Rimanere se stessi | Carla Parola Official website Rimanere se stessi – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Rimanere se stessi

Riuscire ad essere Se Stessi è una Cosa meravigliosa, ma riuscire ad esserlo SEMPRE è una Cosa ancora più meravigliosa.
Essere Se Stessi indica un’Aderenza al proprio pensare ed al proprio sentire da cui deriva un’Armonia Interiore che si manifesta anche all’Esterno: nei Gesti, negli Atti, nelle Scelte.
Dall’Esterno questo Nostro Modo di agire può anche essere considerato sbagliato, non in Armonia con quello che la Società vuole, o addirittura sbagliato perché controproducente.
Mi spiego meglio: se un Individuo ha già fatto l’Esperienza che un Altro Individuo sta facendo in quel Momento, anch’Egli in Aderenza a Se Stesso, e la Persona che già ha fatto l’Esperienza con Esito Negativo ipotizza che lo Stesso Esito Negativo ci possa essere anche per l’Altro Individuo, non è detto che debba essere così.
Questo per far capire che Ognuno è fatto a Suo Modo e che nell’Essere Se Stessi il Riferimento deve essere soltanto a Se Stessi, per cui l’Esperienza degli Altri, purtroppo, ci serve pochissimo.
Sarebbe meraviglioso che Altri ci consigliassero e che noi potessimo fare Uso dell’Esperienza Altrui, ma non è così, perché Due Casi, Situazioni, Vibrazioni, Esperienze uguali sulla Terra non esistono.
Persino l’Individuo che ripetutamente fa lo Stesso Tipo di Esperienza, Ogni Volta la compie in Modo Diverso.
Sarà capitato a Tutti Voi di trovarvi ripetutamente in Situazioni Simili, ma di aver avuto di Volta in Volta Reazioni e Comportamenti diversi dalle Volte Precedenti.
Questo accade perché l’Uniformità non esiste: Ognuno è fatto a Suo Modo e, nell’Ambito del Proprio Essere, Ogni Vibrazione cambia la Frequenza precedente.
Penso Qualcosa e la Mia Frequenza cambia, agisco in un Certo Modo e la Mia Frequenza cambia, faccio una Certa Esperienza e la Mia Frequenza cambia.
Quando si ripresenterà la Stessa Esperienza o Situazione, io agirò sulla Base di una Frequenza Modificata, anche se mi sembrerà di agire/re-agire allo Stesso Modo; se mi analizzo profondamente, capirò che il Mio Sentire è diverso, in Misura più o meno marcata, dalla Volta Precedente.
Ritornando all’Argomento dell’essere Se Stessi, è importantissimo non prescindere mai da questo Pensiero, che è alla Base del vivere: siamo UNO, noi siamo tutti UNO.
Essere Diversi non vuol dire essere Separati: significa che in questo enorme Contenitore c’è tutto, ma questo Contenitore non è fatto a Compartimenti Stagni, non isola le Energie, non le allontana Una dall’Altra, ma le avvicina e addirittura cerca di permearle affinché – attraverso l’Altro – l’Individuo si “aggiusti”, modifichi Se Stesso.
Rimanere Se Stessi quindi è bellissimo se ci si lascia permeare da quello che Altre Energie ci stanno evidenziando, anche a Loro Insaputa.

I commenti sono chiusi .

© 2018 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »