Sogni ad Occhi Aperti 1 | Carla Parola Official website Sogni ad Occhi Aperti 1 – Carla Parola Official website
Ancora nessun commento

Sogni ad Occhi Aperti 1

 

Come possiamo far sì che i Sogni ad Occhi Aperti che ci accompagnano nel Nostro Vivere Quotidiano ci siano di Aiuto?
Cominciamo col chiederci perché abbiamo la Necessità di sognare ad Occhi Aperti.
Esistono Due Tipi di Meccanismo, Due Diverse “Molle” che fanno scattare i Sogni ad Occhi Aperti.
Una è l’Insoddisfazione nei Confronti della Vita che stiamo conducendo, sentita come non corrispondente ai Nostri Desideri.
In tal caso, attraverso il Sogno ad Occhi aperti – che è quasi sempre un “Grande” Sogno – noi possiamo pensare di “aggiustare” la Nostra Vita rendendola più bella, più gratificante per Noi.
L’altra “Molla” proviene dall’Inconscio, dalla Nostra Anima, dalla Nostra Parte più profonda che ci vuole far superare le Limitazioni della Mente, il Nostro percepirci circoscritti in determinati Ruoli, ricordandoci che come Esseri Divini abbiamo molte più Possibilità di Realizzazione di quante la Mente non riesca a concepire.
Dobbiamo però stare attenti affinché i Sogni ad Occhi Aperti non ci confondano le Idee.
Ciò avviene quando ci immedesimiamo Troppo nel Sogno, tanto da avere quasi una “Scossa” quando ci ritroviamo nella Realtà, quando analizziamo il Nostro Vivere Quotidiano.
Nell’Insieme però il Sogno ad Occhi Aperti è quasi sempre Benefico, specie se viene vissuto con Leggerezza e Relatività.
È utile cercare di perseguirlo nella Vita, ma sempre con Leggerezza e con Relatività.
Se si tratta di un Sogno che proviene dall’Inconscio, finalizzato quindi a farci superare i Nostri Limiti, sarà sempre l’Inconscio, la Vita, la Parte Superiore di Noi a darci tutti i Mezzi affinché il Sogno possa essere realizzato.
Se invece ci limitiamo a sognare perché insoddisfatti della Vita che conduciamo, allora è lasciato a Noi il Compito di realizzare o meno il Sogno, senza che la Nostra Parte Superiore venga in Aiuto, in quanto il Sogno è una Necessità della Nostra Mente, della Personalità che si trova stretta, confusa, umiliata dalla Condizione in cui vive e perciò sogna un Riscatto, il Raggiungimento di una Condizione Diversa da quella Corrente.
Tutto ciò attiene alla Vibrazione dell’Apparenza, della Personalità.
Anche questa può essere una “Molla” efficace per mutare il Nostro Contesto Quotidiano, ma in tal Caso non può esserci Aiuto dalla Nostra Parte Superiore, in quanto Essa non ha suscitato quell’Esigenza.
Nel Momento stesso in cui siamo consapevoli che il Sogno è invece un’Esigenza Profonda della Nostra Energia per poter esprimere una Parte di Noi che abbiamo soffocato, che non abbiamo il Coraggio di Vivere, e che però preme per manifestarsi, allora usufruiamo di Tutti gli Aiuti offerti dalla Parte Superiore che ha suscitato il Sogno.
Suscitare il Sogno è il Primo Passo, realizzarlo il Secondo, e Tutte le Condizioni per realizzarlo vengono attirate dalla Parte Superiore che si manifesta quando riusciamo a viverci in Modo Completo, al meglio.
Allora il Sogno diviene Realtà.
È importante tenere Presente che il Sogno ad Occhi Aperti non deve condizionare il Nostro Quotidiano più di tanto.
Si tratta di un Confine Sottile.
Si può arrivare a perdere la Percezione Reale di Noi Stessi, lasciandoci investire dal Ruolo contenuto nel Sogno, e in tal Caso creiamo un Pasticcio, perché ci proponiamo, agiamo e reagiamo agli Eventi e agli Altri con la Convinzione di Essere quel Sogno, di avere quel Ruolo di cui in Realtà siamo privi, non essendo all’Altezza di sostenere quel Sogno.
Se invece è la Vita, la Nostra Parte Superiore ad istigarci a fare quel Sogno, possiamo facilmente ritrovarci in Situazioni dove il Nostro Agire e Reagire è ben diverso dalla Realtà che viviamo costantemente, e si avvicina molto al Sogno; riusciamo così a rivestire Concretamente dei Ruoli che Solo nei Sogni abbiamo ipotizzato e desiderato, ma che la Realtà Quotidiana fino a quel Momento ci ha negato.
Ci rendiamo allora Conto della Facilità con cui riusciamo a gestire questi Ruoli e ad emettere delle Vibrazioni Diverse rispetto al Nostro Solito, e questo perché è stata la Vita a suscitare il Sogno e ad attirare a Noi la Situazione che permette ad Esso di realizzarsi.
Siamo più semplici di quanto non pensiamo.
Quando facciamo questi Ragionamenti si può creare un Senso di Confusione fra il Conscio, l’Inconscio, la Vita, la Personalità… ma se iniziamo a ragionare aderendo alla Realtà, ci renderemo perfettamente Conto che la Vita è Semplicità, che non ha nessun Interesse a confonderci, a complicarci l’Esistenza.
Siamo Noi Stessi a confondere la Nostra Mente quando vogliamo realizzare e razionalizzare quello che non è né realizzabile né razionalizzabile. Mi riferisco qui all’Istinto, che Non è Razionale, non si rifà alla Logica della Mente, ma è semplicemente una Spinta Interiore fortissima che spesso ci spiazza.
Se vogliamo realizzare i Suggerimenti dell’Istinto su Basi Logiche non ci riusciamo.
Non sono realizzabili perché l’Istinto ci vuole far superare le Nostre Limitazioni e perciò Moltissime Volte ci spinge a fare Cose che sono in Contrasto con la Nostra Logica, con il Nostro Pensiero e soprattutto con il Nostro Tornaconto.
Bisogna però tenere Presente che nel seguire l’Istinto c’è sempre e comunque un Beneficio, perché siamo gratificati da una Grande Pace Interiore, da un Grande Senso di Completezza, da una Grande Armonia che ci pervade costantemente.
Non scacciamo quindi i Sogni ad Occhi aperti, ma cerchiamo con Semplicità di capire perché ne abbiamo Bisogno, evitando di immettere Confusione nel Nostro Percorso.
Cerchiamo di non perderci in Dubbi, di non inseguire Sogni che, essendo Solo Frutto di Scontentezza e Avvilimento momentaneo, non ci portano da Nessuna Parte.
Cavalchiamo invece con Grande Gioia e Consapevolezza quello che sentiamo essere un Sogno Interiore molto forte e deciso, che insiste e ritorna anche quando lo scacciamo più e più Volte.
Questo è il Sogno che ci spinge a superare i Nostri Limiti, che ci ricorda che possiamo anche attuare quello che la Nostra Mente rifiuta ma che l’Istinto suggerisce di perseguire Assolutamente.

I commenti sono chiusi .

© 2019 Carla Parola Official website. All Rights Reserved // Onami Media

Translate »